A.S.C.E.

Associazione Sarda Contro l'Emarginazione

Rete Kurdistan Sardegna

Rete Kurdistan Sardegna

La Rete Kurdistan Sardegna è nata ufficialmente nel novembre 2016 grazie all’impegno di alcuni membri dell’A.S.C.E. e da compagni di associazioni, gruppi, centri sociali, organizzazioni politiche e sindacali di base attive sul territorio regionale che negli anni hanno portato avanti le idee della causa kurda nella nostra isola attraverso solidarietà e percorsi di lotta e cooperazione con il Kurdistan.

Il nostro obiettivo è quello di portare al popolo kurdo una solidarietà diffusa, che parta dalle nostre lotte autonome e che riesca a fare rete con tutti quelli che in Sardegna, in Italia, in Europa e nel mondo hanno a cuore l’obiettivo di una soluzione che si opponga alle logiche del capitalismo e della guerra, secondo i principi dell’Autonomia Democratica.

A ciò si aggiunge la volontà di portare al movimento kurdo una solidarietà diretta e insieme ad esso continuare un rapporto di scambio fra movimenti in lotta per la liberazione della propria terra contro guerra e occupazioni militari, capitalismo e società patriarcale.

Articoli sulla Rete Kurdistan Sardegna

  • Devrim è libero

    Devrim è libero

    Respinta la richiesta turca di estradizione La Corte d’Appello di Sassari, investita dell’esame della richiesta di estradizione del cittadino tedesco Devrim Akcadag, avanzata mesi or sono dalle autorità turche, ha oggi respinto tale richiesta e deciso la liberazione di Devrim. Devrim Akcadag è un cittadino berlinese di origine kurda; opera nella città tedesca in ambito…

    Leggi l’articolo


  • La persecuzione turca dei curdi della diaspora si presenta in Italia

    La persecuzione turca dei curdi della diaspora si presenta in Italia

    Comunicato sull’arresto in Sardegna di Devrim Arkadag Inoltriamo il comunicato congiunto di COBAS SCUOLA SARDEGNA, USB – Unione Sindacale di Base, Cagliari Social Forum, Sa Domo de Totus – Sassari Da parte sua l’ASCE si è attivata per poter offrire a Devrim Akcadag un luogo per l’affidamento domiciliare nell’attesa delle determinazioni dei giudici italiani. Devrim…

    Leggi l’articolo


  • A Cagliari Manifestazione contro l’assedio in Kurdistan

    La Turchia sta mettendo sotto assedio le città kurde, sta UCCIDENDO uomini, donne e bambini compiendo un vero e proprio GENOCIDIO. Il presidente turco Erdogan ha invaso la Siria per attaccare i kurdi – che hanno difeso e liberato KOBANE dall’ISIS – con la protezione, e quindi la complicità, di NATO, Stati Uniti, Unione Europea…

    Leggi l’articolo


  • Domani in Turchia si vota

    Rapporto della delegazione di Urfa  31.10.15 alle 10 ora locale Mentre siamo occupati a scrivere il primo report, apprendiamo la notizia che, proprio a Urfa, intorno all’ora di pranzo sono stati trovati due corpi decapitati per mano, pare, del sedicente Stato Islamico. Sono stati resi noti i nomi, Ibrahim Abdul Qader, 20 anni, e Fares…

    Leggi l’articolo


  • Elezioni del 1° novembre in Turchia: dall’Italia una folta delegazione di osservatori internazionali

    UIKI Ufficio di Informazione del Kurdistan in Italia “Anche dall’Italia è partita una delegazione di osservatori internazionali indipendenti per monitorare l’andamento delle elezioni legislative del 1° novembre in Turchia” Per leggere l’articolo clicca qui

    Leggi l’articolo