A.S.C.E.

Associazione Sarda Contro l'Emarginazione

Ufficio Progettazione

L’ufficio di progettazione, nato nel 2015, ha l’obiettivo di cooperare con i gruppi locali per la realizzazione di progetti che si focalizzino sugli obiettivi specifici del luogo, ma che rientrino nella realizzazione degli obiettivi generali dell’Associazione.

Intende essere uno strumento a servizio delle Sedi operative e dei Gruppi regionali di settore che intercettano i bisogni e definiscono gli interventi necessari.

È composto da un team che si occupa della ricerca e del reperimento di fondi, attraverso la partecipazione ai bandi nazionali e comunitari o di altri enti non governativi.

Attività generali

presso le sedi operative locali e i gruppi regionali di settore

L’A.S.C.E., attraverso numerose sedi operative diffuse capillarmente nel territorio sardo, opera costantemente in stretta collaborazione con le diverse realtà locali, con l’obiettivo di promuovere e rafforzare Reti, Gruppi, Movimenti e Associazioni formali ed informali che coprono spazi sociali fondamentali, lottano per la difesa della salute e dell’ambiente, operano per migliorare le condizioni di vita nei quartieri più poveri e lavorano alla creazione di cultura e coscienza critica nelle città e nei territori.

Le sedi operative permettono, inoltre, di diversificare le attività dell’associazione che, pur possedendo tutte gli stessi principi ispiratori, rispondono di volta in volta alle specifiche esigenze del luogo. Questa presenza ramificata consente di conoscere in maniera più approfondita le specificità dei territori e di rilevare eventuali nuove situazioni di emarginazione sociale o disagio su cui poter intervenire.

Le sedi territoriali hanno un costante rapporto sia fra loro sia con la sede regionale, in un organizzazione orizzontale dei compiti e delle attività che vengono discusse e deliberate in assemblee comuni.

  • Attività degli sportelli di segretariato sociale
  • Monitoraggio sociale delle comunità rom

Attività formative, informative e di ricerca

L’A.S.C.E. conduce attività di ricerca e raccolta di documentazione, e iniziative di conoscenza e di scambio culturale, anche attraverso specifiche attività seminariali, convegni, conferenze, proiezione di materiali audiovisivi.

Le attività di informazione riguarderanno tutti i luoghi del disagio sociale, locale, nazionale, internazionale e si avvarranno della collaborazione di esperti in ogni settore preso in esame.

Sostegno scolastico e lotta alla dispersione scolastica

L’A.S.C.E. ha in programma la realizzazione di un progetto educativo nelle ore di doposcuola rivolto a minori rom e gagè (non-rom) in età scolare che esprimono l’esigenza di un supporto scolastico e di partecipare ad attività ricreative e formative.  L’inclusività è necessaria a garantire l’interazione dei bambini anche al di fuori dell’orario scolastico evitando l’acuirsi di fenomeni di marginalizzazione e discriminazione dei bambini rom. Le attività principali sono:

  • Accompagnamento scolastico/ assistenza compiti per casa (per i minori della scuola primaria);
  • Attività ludico-ricreative, educative, espressivo-laboratoriali a tema.

Progetti in corso

PN Metro Plus e Città Medie Sud 2021-2027 Servizi per l’inclusione sociale e l’accompagnamento all’abitare per le comunità emarginate.

Il progetto si pone come obiettivo generale il superamento delle condizioni di grave marginalità in cui versano le famiglie Rom attraverso la realizzazione di un sistema di relazioni tale da realizzare un efficace rapporto di prossimità e reciprocità tra le comunità locali e la comunità emarginata.

La presenza delle comunità rom in Sardegna. Storia, cultura, interazione

Il progetto finanziato da UNAR (Ufficio per la promozione della parità di trattamento e la rimozione delle discriminazioni fondate sulla
razza o sull’origine etnica) si inserisce all’interno della I Settimana di azione per la promozione della cultura romanì e per il contrasto
all’antiziganismo.

Sportello dei cittadini

Il servizio dello Sportello del cittadino si pone come obiettivo principale il supporto all’utenza di cittadini e cittadine residenti del comune di Monserrato. I servizi che verranno seguiti dallo “Sportello del cittadino” riguardano l’attività di informazione e orientamento, e nel caso di particolare difficoltà dell’utenza, supporto nella compilazione e invio delle richieste.

Ufficio Europa – Eurodesk Monserrato

Organico alla rete Eurodesk, si occupa di informare i giovani delle opportunità disponibili per intraprendere una esperienza all’estero e dare supporto nelle domande di partecipazione.

Logo pon Metro
Pon Metro – Percorsi integrati di inclusione per RSC

Il progetto si pone come obiettivo generale il superamento delle condizioni di grave marginalità in cui versano le famiglie Rom attraverso la realizzazione di un sistema di relazioni tale da realizzare un efficace rapporto di prossimità e reciprocità tra le comunità locali e la comunità emarginata.

Sa forredda e su connottu - laboratorio lingua sarda 2022
Sa forredda e su connottu

Laboratorio culturale di cittadinanza comunitaria in azione – è rivolto a giovani e adulti sardo parlanti. È un percorso di seminari partecipativi volto all’empowerment delle comunità locali mediante la valorizzazione e la dinamizzazione dei saperi in esse presenti.

Laborando intorno al mondo

Il progetto consiste in laboratori organizzati in incontri in cui viene utilizzata la metodologia del learning by doing. Questi si configurano come processi di costruzione delle conoscenze piuttosto che come semplice trasmissione di saperi.

Ricerca-azione sull’inclusione delle comunità rom in Sardegna. storia, cultura, interazione

A partire dal mese di settembre 2021, per una durata di 18 mesi, l’A.S.C.E. ODV e il Dipartimento FORLILPSI (Formazione, Lingue, Intercultura, Letteratura e Psicologia) dell’Università di Firenze stanno portando avanti una ricerca-azione sull’inclusione delle comunità rom in Sardegna, il cui responsabile è il dott. Luca Bravi.